Giardini - Giadini Giugno - Agosto 2016 n. 280Add to Favorites

Get Giardini along with 5,000+ other magazines

Try FREE for 7 days

bookLatest and past issues of 5,000+ magazinesphoneDigital Access. Cancel Anytime.familyShare with 4 family members.

1 Year$99.99

bookLatest and past issues of 5,000+ magazinesphoneDigital Access. Cancel Anytime.familyShare with 4 family members.
(Or)

Get Giardini

Buy this issue $1.99

bookGiadini Giugno - Agosto 2016 n. 280 issue phoneDigital Access.

Subscription plans are currently unavailable for this magazine. If you are a Magzter GOLD user, you can read all the back issues with your subscription. If you are not a Magzter GOLD user, you can purchase the back issues and read them.

Gift Giardini

  • Magazine Details
  • In this issue

Magazine Description

In this issue

Xeriscaping è progettare giardini a bassissimo consumo idrico, una scelta che non implica solo l’utilizzo di piante adeguate, ma anche stratagemmi e soluzioni particolari che ottimizzino al massimo le risorse. Una tecnica già in atto nei giardini aridi e assolati del nostro Sud e dai quali Alessandro Biagioli prende spunto per il suo servizio. In estate rallentano i lavori in giardino, ma ci sono alcune operazioni di pulizia e di manutenzione che si devono fare proprio in questi mesi, come la potatura verde delle rose a fiore grande e quella delle rose rampicanti rifiorenti. Queste piante, infatti, con un intervento nella bella stagione rispondono con forza, compattando l’arbusto e rifiorendo generosamente. Anche questa è una tecnica che implica conoscenza e lunga esperienza, ce ne parla in questo numero Michele Castini del vivaio perugino “La rosa del Borghetto”. Pianta vedette sono i gladioli botanici, che Paolo Cottini ha fotografato scegliendo tra quelle specie spontanee che più si adattano ad aiuole e bordure in giardino. Eraldo Antonini ne descrive poi le caratteristiche e le esigenze di coltivazione. Roberto Pelligrini del vivaio pistoiese “Area Palustre” presenta in questo numero il crescione d’acqua, pianta commestibile che si può trovare anche in natura, ma che deve essere raccolta assolutamente solo in zone non inquinate perché accumula nei suoi tessuti i metalli pesanti presenti nell’ambiente. Meglio coltivarla in giardino in laghetto o in vasche in zona umida e in ombra. Hieracium maculatum ‘Leopard’ è un’erbacea rustica e particolare per il fogliame stupendo di colore verde lima marmorizzato in marrone violaceo. Una varietà dalla fioritura prolungata con belle margherite giallo-oro, qui raccontata da Silvia Cagnani e Andrea Martini del vivaio piacentino “Un Quadrato di Giardino”.

  • cancel anytimeCancel Anytime [ No Commitments ]
  • digital onlyDigital Only